Max Giusti al teatro Nuovo di Spoleto

Max Giusti al teatro Nuovo di SpoletoBatti il ferro finché è caldo, recita il vecchio adagio. Fedele alla tradizione, Max Giusti sembra seguire l'espressione della migliore saggezza popolare e sull'onda dell'apice del successo che sta ottenendo con la conduzione del programma del prime-time di Rauino "Affari tuoi", la controversa trasmissione dei pacchi, ha organizzato un tour nei teatri italiani per ricimentarsi con il suo più antico e più autentico amore che rimane la satira.
Satira graffiante che prende in considerazione oltre ad alcuni popolari personaggi di cui è irresistibile imitatore anche i più recenti mutamenti di costume che caratterizza l'esistenza (sofferta) degli italiani.
É così che alcune delle più evidenti contraddizioni della vita quotidiana, dalla politica all'aumento del costo della vita, diventano motivo di beffa e sberleffo per riderci su e sdrammatizzare così le situazioni più "pesanti".
Quest'anno è stata scelta come location per l'anteprima nazionale del nuovo spettacolo "Meraviglioso", il Teatro Nuovo di Spoleto nei prossimi 13 e 14 febbraio, secondo l'antica regola che gli spettacoli vanno prima testati nei piccoli teatri possibilmente lontani dalle grandi città.
Dopo il primo test a Spoleto lo spettacolo approderà infatti al teatro Olimpico di Roma. L'arma di Max sarà, come detto, la satira, con la quale analizzerà il momento particolare che l'Italia sta attraversando.
Ci si domanda:
"La mano dura della Lega contro gli immigrati non manca di coerenza? Perché allora fanno retromarcia sulle badanti? Forse perché poi Calderoli rimane incustodito?"
Oppure, noi siamo così sprovveduti da pensare che degli slogan anglosassoni bastino per vincere le elezioni?
"Ah Veltrò, invece di Yes we can, non era meglio Berluscò facce Tarzan?"
Non dimenticando che la satira non appartiene solo alla politica, ma anche a temi di impatto sociale come il cambiamento dei quartieri tradizionali che perdono identità per lasciare il passo a complessi dormitori dotati di cinema, bowling, solarium, ristoranti, sushi-bar.
"In pratica, all'atto del rogito firmi una condanna trentennale da scontare nel fantastico complesso Parco Rinaldo, dal quale puoi sperare di uscire solo in caso di una nuova Perestrojka."
È aumentato tutto: il costo della vita, il costo degli affitti, la benzina, la gente non respira. Allora ci si chiede:
"se non fosse stato per l'arrivo delle prostitute dell'est che costano poco, dove saremmo andati a finire?"
Ovviamente poesia e cinismo sono l'alchimia dalla quale scaturisce la comicità di Max Giusti, il quale dall'attualità passa a raccontare gli anni '80, anni in cui alle manifestazioni studentesche i meno convinti tornavano a casa verso le 11 perché a mezzogiorno iniziava "Il pranzo è servito" su Canale 5.
"Il passaggio di Bondi dal Pci a Forza Italia, non era già prevedibile allora quando mentre lui parlava ai comizi, Giuliano Ferrara era a casa a registrargli Sentieri?"
Ad impreziosire lo spettacolo, ci sarà una band di 10 elementi, con la quale l'artista eseguirà dei brani pop internazionali di quegli anni.
Max però non sarà solo in questa avventura, perché ci saranno personaggi come Malgioglio o Lotito, pronti ad irrompere nello spettacolo creando un contraddittorio degno di un talk show.
Un viaggio di due ore tra passato e presente, con una promessa : più di una risata vi seppellirà. Sul palco, ad accompagnare i diversi interventi, la band di dieci elementi di Max Giusti e "guest star" a sorpresa.
I suoi personaggi: il giornalista sportivo Aldo Biscardi, i cantanti Cristiano Malgioglio e Albano Carrisi, il presidente della Lazio Claudio Lotito, lo sceneggiatore Tonino Guerra e la sua ultima creatura il Governatore della Banca d'Italia Antonio Fazio ed altri come Il presidente Gaucci , Maratona, Kabir Bedi, Rigucci, Prodi, Yosson Ndour, Mastella, Cofferati, Sarkozy.
Prevendita nel circuito nazionale Greenticket www.greenticket.it

Claudio Bianconi
Corriere dell'Umbria Venerdì 30 Gennaio 2009




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Spoleto e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News dalla Provincia di Perugia