Un umbro per l'Umbria: la Link Campus University ha assegnato ad Alessandro casali il riconoscimento internazionale che si svolge con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri.
Affollatissimo il Chiostro di San Nicolò di Spoleto ieri sera, domenica 10 luglio, dove si è svolta la cerimonia di premiazione presieduta dall'On. Vincenzo Scotti Presidente della Fondazione Link Campus e Sottosegretario di stato del Ministero degli Affari Esteri.
Tra gli ospiti erano presenti il Capo Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo Caterina Cittadino, il Sen. Giuseppe Valentino, il Sen. Learco Saporito, e diverse personalità del mondo dell'industria e della cultura.
Ha rilanciato la mille miglia a livello internazionale facendola diventare uno dei simboli di eccellenza del Made in Italy nel Mondo: sarà Alessandro Casali in qualità di presidente del comitato organizzatore, a ricevere il premio internazionale al Talento Emotivo
"un riconoscimento alle personalità che con le loro iniziative e realtà imprenditoriali esportano, con creatività e passione, il Made in Italy in tutto il mondo."
É questa la motivazione del premio internazionale al Talento Emotivo che la Link Campus University assegnerà oggi a Spoleto. Anche se in questo caso si può parlare di Umbria e "Made in Umbria", dato che pur vivendo e lavorando a Roma, Casali è umbro di nascita e all'Umbria rivolge molto del suo impegno e della sua dedizione. Dal 2005 la mostra-mercato del vino di qualità "Vini nel Mondo" a Spoleto e dal 2002, i grandi eventi del Sacro Convento di Assisi: "Nel Nome del Cuore" e "Fratello Sole Madre Terra", tanto per citarne alcuni. Un riconoscimento per una carriera densa di successi, cominciata a metà degli anni ottanta con l'organizzazione del torneo di tennis di Ugo Tognazzi (l'evento clou della mondanità legata al mondo dello spettacolo di quegli anni) che prosegue con progetti sempre più importanti e articolati per le massime istituzioni del Paese e le maggiori realtà economiche-imprenditoriali nazionali e internazionali, diventata oggi il Gruppo Meet che comprende tre società ad alta specializzazione nei settori della comunicazione d'impresa, degli eventi e delle relazioni pubbliche. Una grande realtà, tra le maggiori operanti in Italia nel campo della comunicazione integrata con sedi a Roma, Milano e Perugia e uno staff di 40 professionisti che punta dritto al futuro con aperture di società con capitale misto in Brasile e Cina. a ideare questo premio è stata Raffaella Albanese, direttore del Dipartimento di Sociologia delle Emozioni della Link Campus University. Promosso dalla stessa Link Campus University, dall'Università di Malta e dal Comune di Spoleto, il premio si svolge con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri.
"La scelta di Spoleto - hanno spiegato gli organizzatori - è nata dalla volontà di rendere omaggio a Gian Carlo Menotti , uno dei più grandi talenti del ‘900 e tra i personaggi più rappresentativi della cultura dell'emozione.."
"La Link Campus Universtity – ha aggiunto Raffaella Albanese – ha voluto sottolineare l'importanza del talento emotivo premiando personalità che hanno dimostrato la capacità di dare corpo alle emozioni trasformandole in fattore di successo."
Assieme ad Alessandro Casali, presidente del Comitato organizzatore della Mille Miglia e del Gruppo Meet, riceveranno il premio Talento Emotivo Stefano Ricci, imprenditore e designer nonché fondatore e presidente della Stefano Ricci SpA; Roberto Spingardi, Presidente di Italia Turismo SpA e di Svi Finance SpA e Gianfranco Vissani, maestro della cucina d'autore.
Jean Paul Sia
Lunedì 11 Luglio 2011




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Spoleto e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News dalla Provincia di Perugia