I totem "100 negozi per te"

Si dice che "la pubblicità è l'anima del commercio". E i commercianti dell'associazione II Borgo hanno preso a spunto questo slogan per mettere in atto una iniziativa che ha, in realtà, ha una doppia funzione: permettere al turista di visitare le bellezze della città e, alla fine, avere una "traccia" ben precisa su dove andare a fare i propri acquisti da riportare a casa.
Proprio in prossimità dell'uscita della scala mobile della Postema, è stato infatti posizionato un totem che indica, in maniera chiara e precisa, che tra corso Garibaldi e via Porta Fuga ci sono "100 negozi per te", è scritto in una delle facce della colonnina. La prima, in realtà, dato che, a breve, ne verranno apposte altre tre in altri punti strategici dell'area che comprende quegli stessi 100 esercizi commerciali.

"L'associazione II Borgo, a proprie spese, ha fatto quattro totem per indicare le varie categorie merceologiche presenti nelle vie tradizionali - spiega Leonilde Gambetti, una dei componenti del direttivo dell'associazione II Borgo presieduto da Angelo Mariani - per ora ne abbiamo posizionato solo uno all'usata della mobilità alternativa della Postema, ma ne sono previsti altri tre che poi decideremo dove mettere".

E fin qui l'aspetto prettamente tecnico. Poi ci sono le finalità, commerciali, è ovvio, ma non solo. Si, perché le finalità di queste installazioni sono anche quelle di

"comunicare che la mobilità alternativa è un servizio bello, utile e importante - aggiunge Leonilde Gambetti - ma sarebbe il caso di usarlo solo per la salita, per poi scendere a piedi e godersi innumerevoli e bellissimi angoli della atta, dove è possibile anche fare shopping. Perché il turista è, si, interessato alle bellezze artistiche, ma poi ha piacere o necessità anche di acquistare regali, oggetti per uso personale e ricordi da portare con se al rientro a casa".

Un'iniziativa sicuramente unica nel suo genere per la città di Spoleto, e che mette ancora una volta in evidenza la grande laboriosità di una associazione che alle parole antepone invece i fatti per provare a combattere la crisi economica dei nostri giorni.

Rosella Solfaroli
Corriere dell'Umbria Mercoledì 2 Settembre 2015





0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Spoleto e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News dalla Provincia di Perugia