Castel Ritaldi
Collocato sulla cima di una dolce collina, il paese di Castel Ritaldi domina un ampio territorio, meta ideale per escursioni in mezzo alla natura. Come testimoniano numerosi reperti archeologici, il territorio su cui oggi sorge Castel Ritaldi era abitato già in epoca romana.
L'attuale Comune deriva dalla fusione di tre piccoli nuclei di origine medievale: Colle del Marchese, Castel San Giovanni e lo stesso Castel Ritaldi.
Passeggiando all'interno del centro storico, caratterizzato da stradine e piccole piazze, si incontrano due edifici religiosi: nella Chiesa Parrocchiale di S.Marina è da ammirare uno splendido affresco che raffigura la Madonna con il mantello, opera del pittore Lattanzio di Nicolò (inizio del '500); anche nella Chiesa di S.Nicolò, dotata di un portale quattrocentesco, sono esposti affreschi di pregevole fattura.
Poco distante dall'abitato si trova l'antica Pieve di S.Gregorio: l'edificio risale al XII secolo e presenta singolari decorazioni sulla facciata e sul portale.
Proseguendo fino a raggiungere la frazione di Bruna, si può visitare il piccolo Santuario della Madonna della Bruna: si tratta di un interessante esempio di architettura rinascimentale bramantesca.
Per chi cerca tranquillità e ha a disposizione ancora un po' di tempo, consigliamo di seguire uno dei numerosi sentieri che attraversano il territorio circostante: a piedi, in bicicletta o addirittura a cavallo, si possono effettuare piacevoli e rilassanti escursioni.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Foto di Angelo Tanzi da Panoramio




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Spoleto e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News dalla Provincia di Perugia