La Spoleto-Norcia sarà percorribile entro la metà del mese di luglio.
Sul tracciato dell'ex ferrovia Spoleto-Norcia i lavori di messa in sicurezza sono ormai conclusi e presto sarà percorribile a piedi, a cavallo o in bicicletta, quasi l'intero itinerario.

“intorno alla metà di luglio prevediamo di poter inaugurare il percorso, che ridà nuova vita alla ferrovia dismessa e valorizza lo straordinario patrimonio naturale e di borghi storici che attraversa”.

Lo ha detto l'assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Silvano Rometti, che ieri mattina ha effettuato un sopralluogo nei tratti interessati, insieme a Mauro Proietti, direttore amministrativo di Umbria Mobilità, al sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli e ai rappresentanti dell'Ali, formata dalle imprese Giovannini e Forti che eseguono i lavori, il progetto ha previsto la messa in sicurezza di 45 dei 52 chilometri del tracciato per garantirvi il transito pedonale, ciclabile e a cavallo. Sono pronti i tratti Spoleto - Sant'Anatolia di Narco - Piedipaterno (23 chilometri), tra Borgo Cerreto e Balza Tagliata (7 chilometri) e tra Serravalle e Norcia (7 chilometri).

Altri Tratti, da Piedipaterno a Borgo Cerreto (per 8 chilometri), saranno disponibili dopo le opere che la stazione appaltante ha disposto per il pericolo di crollo a causa di alcuni dissesti, opere che verranno realizzate con i finanziamenti già assegnati.

La Nazione Sabato 21 Giugno 2014





0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Spoleto e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News dalla Provincia di Perugia